venerdì 21 marzo 2014

BENTORNATA PRIMAVERA


E finalmente anche quest'anno è arrivata la tanto attesa primavera,
dopo tutte quelle settimane di pioggia, l'assaggio di sole di questi ultimi giorni
ha fatto rifiorire non solo la natura ma anche lo spirito!

Osservare le giornate allungarsi giorno dopo giorno
e vagare con la mente pregustando già le passeggiate al caldo e all' aperto,
le cenette in terrazza...
si quest'anno la stavo proprio aspettando!

Ed io festeggio la nuova stagione cosi,
con un bel bouquet di fiori da portarmi a casa...

Buon fine settimana

A presto,
Camilla 

Photos by I Fall in Chocolate - Don't use without permission -
Bouquet by Paola (Garden Center Cormons GO)

martedì 18 marzo 2014

MADAMA BUTTERFLY, SI VA IN SCENA!


Ed eccomi con la seconda parte del reportage...

Tutto è pronto.

La sala è gremita ed il pubblico in attesa.

Il coro e le comparse prendono posto ai lati del palco,
dietro le quinte,  e aspettano il loro turno d’ingresso…


L’orchestra suona le prime note e la recita
de la "Madama Butterfly" può avere inizio.

Primo atto: “ Si va in scena!”

Ognuno, calato nel proprio personaggio,
si avvia sul palco e l'Opera prende vita...

Photos by I Fall in Chocolate - Don't use without permission
...ho lasciato parlare le immagini al posto mio,
l'Opera non può essere spiegata semplicemente
a parole, è un'esperienza che va vissuta.
E in questa occasione,
poterla osservare cosi da vicino, e da una prospettiva cosi insolita,
è stato ancora più emozionante...

Ringrazio sentitamente tutto il TEATRO VERDI DI TRIESTE,
e in modo particolare Antonio Tasca, Paolo Albertelli
e Manuela Marussi, che hanno reso possibile
la realizzazione di questo reportage.

* * *

 Per info:

TEATRO VERDI DI TRIESTE 

venerdì 14 marzo 2014

A TEATRO, DIETRO LE QUINTE


Nello scorso post parlavo di storie e costumi, tuffi nel passato,
di persone che, per un giorno, si calavano nella parte di qualcun'altro.

Oggi vorrei parlarvi di chi fa questo per lavoro.

Vi sarà capitato forse di andare a Teatro per vedere un'opera,
ma vi siete mai chiesti che cosa c'è dietro a quel palco?

Ho avuto la possibilità esclusiva di accedere al backstage
del Teatro Verdi di Trieste
per seguire la messa in scena de la "Madama Butterfly" di Puccini
lo scorso sabato, ed oggi vi mostro una prima parte
del reportage che ho realizzato in questa occasione.


Siamo nella sala del coro donne, ad uno dei piani alti dell'edificio,
un open space pieno di camerini ed una fila di abiti di scena appesi e ordinati ai lati.

Non manca molto all'inizio dell'opera e c'è fermento. 

Ogni corista è seduta di fronte al proprio specchio,
luci accese, trucchi e pennelli pronti all'uso,
le truccatrici fanno spola da una postazione all'altra per aiutarle a prepararsi.


Si acconciano i capelli, aderenti alla testa, con forcine, retine o calze
per accogliere e fissare le parrucche già pronte.

 

Le sarte accorrono al momento della vestizione
per sistemare e adattare gli abiti da indossare.

 
 
 


Gli ultimi ritocchi in corsa davanti allo specchio
in attesa della chiamata dall'interfono:

"Coro donne in scena!"


.....to be continued....

Photos by I Fall in Chocolate - Don't use without permission

Ci rivediamo settimana prossima
con la seconda parte del reportage...

Buon weekend
e a presto,

Camilla


venerdì 7 marzo 2014

"VIAGGI NEL TEMPO" AL CARNEVALE DI VENEZIA


Mi piace fermarmi ad osservare quello che mi circonda,
lasciare libero lo sguardo di viaggiare e cercare...
...cercare tra le forme e i colori quello che più gli piace,
quello che "inconsciamente" vuole trovare
anche in mezzo ad una piazza affollata e festosa.
E poi d’un tratto eccolo lì, quel particolare, quel dettaglio,
quel gesto... quel volto sfuggente che mi cattura
e che non posso fare a meno di “fermare”.
Il resto, i suoni e quello che lo circonda, diventano sfuocati, attutiti.
E lì costruisco le mie storie…


Al Carnevale di Venezia, paradossalmente, non erano le maschere
che mi attiravano di più, ma i gesti e le espressioni di quelle persone
che non sembravano solo indossare un costume,
ma viverlo e incarnarlo con naturalezza come se fosse il loro,
come se facessero realmente parte di un tempo passato.

E così per un attimo la mia macchina fotografica
è diventata testimone e complice dei miei “viaggi nel tempo”
tra un epoca all’altra della Storia.


Cosa ne pensate? Danno anche a voi la stessa impressione?

Buon fine settimana e buon Carnevale per chi domani
festeggia ancora quello Ambrosiano a Milano,
...mentre per tutti gli altri (anzi LE ALTRE):

BUONA FESTA DELLA DONNA!

A presto,
Camilla
 
Photos by I Fall in Chocolate - Don't use without permission








lunedì 3 marzo 2014

I COLORI DEL CARNEVALE


Carnevale...

…quale modo migliore di festeggiarlo se non
prendendo parte a uno di quelli più famosi al mondo?

Quest’anno sono riuscita nell’intento
e domenica 23 febbraio tra quelle 100.000 persone,
in piazza San Marco a Venezia, c’ero anche io.


Venezia è una città speciale per me,
per tanti motivi (ne ho parlato anche QUI).
E' un posto unico al mondo
e in questa occasione è ancora più particolare.

E’ vero, forse questo è uno dei momenti dell’anno
in cui è massima la concentrazione di turisti,
ma passeggiare per le calli e i sestieri in mezzo a
quel tripudio di colori e di maschere rimane, per me, un esperienza da provare.
Soprattutto se penso che il Carnevale Veneziano
è una tradizione dalle origini molto antiche
(se ne parla ufficialmente a partire dal 1094).


 Quest’anno il tema era la "Natura Fantastica"
e di costumi e maschere fantastiche ne ho viste davvero tante…
Quelle che vedete in questi scatti erano tra le mie preferite: voi cosa ne pensate?

Photos by I Fall in Chocolate - Don't use without permission

Questo era solo un primo assaggio di quella giornata,
a breve arriverà anche la seconda parte...

A presto e buon inizio settimana! :)

Camilla

* * *

 Per info:

CARNEVALE DI VENEZIA