venerdì 14 marzo 2014

A TEATRO, DIETRO LE QUINTE


Nello scorso post parlavo di storie e costumi, tuffi nel passato,
di persone che, per un giorno, si calavano nella parte di qualcun'altro.

Oggi vorrei parlarvi di chi fa questo per lavoro.

Vi sarà capitato forse di andare a Teatro per vedere un'opera,
ma vi siete mai chiesti che cosa c'è dietro a quel palco?

Ho avuto la possibilità esclusiva di accedere al backstage
del Teatro Verdi di Trieste
per seguire la messa in scena de la "Madama Butterfly" di Puccini
lo scorso sabato, ed oggi vi mostro una prima parte
del reportage che ho realizzato in questa occasione.


Siamo nella sala del coro donne, ad uno dei piani alti dell'edificio,
un open space pieno di camerini ed una fila di abiti di scena appesi e ordinati ai lati.

Non manca molto all'inizio dell'opera e c'è fermento. 

Ogni corista è seduta di fronte al proprio specchio,
luci accese, trucchi e pennelli pronti all'uso,
le truccatrici fanno spola da una postazione all'altra per aiutarle a prepararsi.


Si acconciano i capelli, aderenti alla testa, con forcine, retine o calze
per accogliere e fissare le parrucche già pronte.

 

Le sarte accorrono al momento della vestizione
per sistemare e adattare gli abiti da indossare.

 
 
 


Gli ultimi ritocchi in corsa davanti allo specchio
in attesa della chiamata dall'interfono:

"Coro donne in scena!"


.....to be continued....

Photos by I Fall in Chocolate - Don't use without permission

Ci rivediamo settimana prossima
con la seconda parte del reportage...

Buon weekend
e a presto,

Camilla


8 commenti:

  1. Interessante questo dietro le quinte! Son curiosa di vedere il seguito. Foto favolose come sempre, Sara

    RispondiElimina
  2. Madama Butterfly!! Bella quell'opera, l'ho vista anche io tempo fa e mi era piaciuta tantissimo...che fortuna hai avuto! Grazie per questa sbirciatina dietro le quinte ;-)

    RispondiElimina
  3. Che bel backstage! Mi è piaciuto questo insolito sguardo per raccontare un mondo che in pochi conoscono.
    Grazie per aver condiviso questa esperienza, inutile dire che le foto parlano da sole e sono bellissime!
    un abbraccio, Fra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fra! E' stata davvero un'esperienza interessante assistere e poter fotografare il dietro le quinte di un 'opera, e soprattutto avere la possibilità di seguire anche trucco e parruco nei camerini: è stato qualcosa di inedito anche per gli addetti ai lavori, non solo per me!

      Elimina
  4. Wow che foto e che fortuna! Martina

    RispondiElimina