mercoledì 24 dicembre 2014

MERRY CHRISTMAS...

Photo Credit 

Ed eccoci qui,
uno dei giorni più magici dell'anno finalmente è arrivato.

L'attesa non è più come quella di una volta da bambina,
crescendo tutto si ridimensiona e assume un altro significato, 
ma non per questo è meno speciale.

Crescendo si imparano ad apprezzare certe cose, le tradizioni,
i piccoli gesti, i messaggi che non ti aspetti, i sorrisi che ti regalano
gli amici e anche certe persone appena conosciute e che ti mettono di buonumore.

Crescendo si impara che il bello del Natale è l'attesa, fatta di profumi,
di dolci fatti in casa, di serate davanti al camino acceso,
di corse nella neve, di cioccolata calda, di giochi con i più piccoli,
di ore passate a creare addobbi e ad
ascoltare canti natalizi,...

Crescendo si impara che i regali più belli nella vita,
sono le persone che abbiamo accanto, quelle che abbiamo conosciuto
e ci hanno lasciato qualcosa del loro passaggio, quelle che ci hanno fatto crescere,
quelle che hanno speso del tempo per insegnarci qualcosa,
quelle che ci hanno aiutato senza chiederci nulla in cambio,
quelle che ci sono state accanto nei momenti più duri e ci hanno aiutato a rialzarci,
quelle che non hanno mai smesso di credere in noi e che ci hanno aiutato a realizzare
i nostri sogni, quelle che ci fanno sentire speciali ogni giorno.

E allora il mio augurio per voi è che da domani
possiate trovare "sotto l'albero" regali così ogni giorno
per rendere magico non solo il vostro Natale
ma anche ogni risveglio del nuovo anno!


* MERRY CHRISTMAS *

Camilla




lunedì 22 dicembre 2014

DIY "XMAS LIGHTS"


Buongiorno!

Ok, è lunedi, inizia un'altra settimana, ma questa è una delle più belle dell'anno!
Il countdown ormai sta volgendo al termine, siete pronti per festeggiare il Natale?

Io si, anche se sarà un Natale un pò particolare,
il primo fuori casa e lontanissimo dalla famiglia...
Vancouver è vestita a festa ed è un piacere girovagare per le vie ed osservare
tutte le decorazioni e gli alberi di Natale illuminati dalle finestre dei palazzi
( presto vi posterò qualche foto).

Ed è proprio dalle luci che ho tratto ispirazione per quest'ultimo progettino natalizio!
Come avrete già notato, non solo nelle ultime immagini pubblicate (QUI e QUI)
ma anche in passato(QUI , QUIQUI), ho una "fissa" per le miniature
di renne e cerbiatti e anche quest'anno le ho utilizzate per decorare tavola
e piccoli angoli di casa ma in maniera un pò diversa.

E in particolare in questo caso, ho utilizzato una delle mie renne
per creare questa sorta di "lampada" decorativa natalizia.



Cosa serve per realizzarla?

- miniatura di una renna in plastica

- teca di vetro con base di appoggio in legno 

- luci led natalizie con filo trasparente e sottile

- acrilico colore "champagne"metallizzato 
(sulla confezione dovrebbe essere specificato
che è pitture valida per materie plastiche e legno)

- pennello

- colla a caldo


Il procedimento anche questa volta è molto semplice nella pratica.

 Prima di tutto iniziate con il dipingere  renna e basamento della teca
con la vernice acrilica metallizzata con l'aiuto di un pennello,
e lasciate asciugare seguendo le indicazioni specificate sulla confezione della vernice.
Date una seconda mano e attendete di nuovo la fine dell'asciugatura
( nel mio caso per l'asciugatura completa ho dovuto attendere 3 ore)


Asciugati i pezzi principali siete pronti per assemblare le parti.

Fissate con due punti di colla a caldo la renna alla base della teca e quindi
prendete le luci led e avvolgetele su loro stesse creando una "O" ed inseritele
all'interno della campana di vetro, facendo attenzione a lasciare
fuori solo la parte finale del filo.

 Fate scendere pian piano la campana di vetro sulla base
facendo attenzione a far passare la renna al centro delle luci avvolte ad"O":
appena la campana sarà scesa totalmente sulla base, il filo delle lucine led
si disporrà liberamente all'interno della teca dando l'effetto che vedete nella foto.


Photo credit

A questo punto siete liberi di mettere la vostra lampada dove più vi piace ed accenderla!
Mi piace molto l'effetto di luce che fa... tanto che non sono del tutto sicura 
di riporla dopo le festività natalizie! ;)

Ad ogni modo fatemi sapere se provate a farla: in realtà è molto più semplice
realizzarla di quello che sembra.

E allora buon divertimento!

 Noi ci ritroviamo mercoledi per gli ultimi saluti prima di Natale,
buon inizio settimana!

Camilla




venerdì 19 dicembre 2014

DIY XMAS TAG GARLAND

Photo credit

Oggi vi propongo un alternativa al normale uso delle tag che vi ho mostrato ieri.
Questa volta non servono a decorare e personalizzare i pacchi regalo ma sono utilizzate 
a formare una ghirlanda decorativa da appendere alla porta
o in un piccolo angolo della casa.

Il procedimento per la realizzazione delle tag è il medesimo che ho spiegato nel post di ieri, 
ma se non avete tempo o voglia di cimentarvi nella scrittura a mano
ho preparato per voi una versione scaricabile della ghirlanda
che ho realizzato e che vedete in queste foto.

Cosa vi occorre per realizzarla?

1. carta bianca su cui stampare (meglio se da 220gr)
2. forbici
3. spago
4. mollettine

QUI potete trovare il file .pdf da scaricare




Basterà stampare e ritagliare le sagome delle tag che trovate nel file .pdf
ed assemblarle con le mollettine allo spago e la ghirlanda sarà pronta
per essere appesa! :)

Buon divertimento e buon weekend,
ci ritroviamo lunedi!

Camilla



giovedì 18 dicembre 2014

CHRISTMAS WRAPPING

Photo credit

Eccomi! Come promesso ho preparato qualche piccolo tutorial
con qualche ispirazione per i decori natalizi...

Iniziamo con i pacchetti regalo!

Personalmente mi piacciono molto le decorazioni tono su tono
e quest'anno, per i miei pacchetti, ho pensato
di rimanere fedele alla mia tendenza cercando di realizzare tutto
con  le tonalità dell'oro, del bianco e della carta da pacco ( adorata carta da pacco!!).
Per non rischiare di essere però un pò troppo "monotona" ho deciso di aggiungere
qualche dettaglio "di carattere" personalizzando ogni regalo con gift tag differenti,
realizzate a mano su cartoncino nero.

Non serve essere un esperto calligrafo per realizzarle
basta solo qualche piccolo accorgimento per ottenere ottimi risultati!
Come?

Vi serve davvero poco:

1. Cartoncino nero
2. matita
3. la sagoma di una tag (o una fustella per ritagliare la sagoma nel cartoncino)
4. penna bianca ad inchiostro coprente (o in alternativa un pastello bianco
o dell'inchiostro bianco se volete cimentarvi con il pennino)
5. forbici


Prima di tutto ricalcate la sagoma della tag sul cartoncino oppure 
intagliatela con l'apposita fustella. 
Con la matita abbozzate la scritta che volete realizzare, specialmente se
volete utilizzare un carattere particolare ed elaborato, quindi ricalcatela con 
la penna bianca (o il pastello).



Aggiungete dei piccoli decori: in questo caso ho usato una versione
molto stilizzata di rametti di pungitopo ma potete dilettarvi con elementi semplici,
abbozzare rametti di pino, stelline o piccoli fiocchi di neve,
le possibilità sono infinite.

Ecco alcuni esempi...


Non rimane che passare alla fase "impacchettamento"!
In questo caso ho usato carta dorata con twine bianco e oro
e un nastro di tela color panna.


Photo credit

Semplice ma d'effetto, come le cose che mi piacciono di più...
Il dettaglio della tag in questo caso fa la differenza!



In quest'altro pacchetto invece ho utilizzato come base la carta da pacco,
unita allo stesso twine  e a del nastro bi-adesivo dorato (ma si può
 utilizzare anche la stessa carta dorata tagliandone una striscia sottile e lunga).


Il nastro e lo spago sono disposti in maniera asimmetrica
 e in linee diagonali per creare un pò di movimento e a finire il tutto,
ancora una volta la nostra gift tag personalizzata.



Che ne dite? Spero che vi siano piaciute queste proposte!
Buon impachettamento!
Noi ci ritroviamo domani con la prossima ispirazione natalizia!

Camilla

mercoledì 17 dicembre 2014

ASPETTANDO NATALE

Photo credit - for "I fall in chocolate"

Il tempo quest'anno sembra volare più che mai, 
in un attimo novembre è passato e mi son ritrovata
già a dicembre, alle porte del Natale!
Ho avuto parecchio da fare ultimamente ma non ho mancato
di pensare agli addobbi natalizi e a qualche progetto DIY in preparazione delle feste.
Non posso proprio rinunciarci, per me è una tradizione che porto avanti da quando ero piccola, 
e ogni anno devo fare qualcosa di nuovo. 

Curiosi di vedere cosa ho preparato?

Nei prossimi giorni pubblicherò una serie di post a tema: 
se vi piace creare e avete ancora bisogno di qualche idea per la casa e per i regali
non potete perderli!

Vi aspetto domani allora, con il primo post della serie ;)

Camilla

martedì 18 novembre 2014

UN NUOVO INIZIO

Photo credit - Don't use without permission


Sono tornata!

Come state?

Un po’ di cose sono cambiate per me
durante questo periodo di assenza:
ho abbracciato l’idea di cambiamento
che tanto rincorrevo negli ultimi tempi,
ho seguito l’istinto e la passione (oltre che mio marito),
ho lasciato il vecchio per il nuovo, ricominciando da capo
in un altro paese, in Canada.
Una cultura diversa, nuove abitudini, nuovo tutto!
Perché non è mai troppo tardi per migliorarsi, 
per imparare cose nuove e per seguire ciò che ci piace più fare.
L’importante è provarci!

Ricomincio da qui quindi, con un nuovo sito dedicato ai miei lavori da fotografa:
www.camillaanchisi.com

una nuova pagina facebook
canchisiphotography
e un nuovo account instagram
camillaanchisi

mentre su ifallinchocolate continuerò a condividere
i miei progetti craft e qualche curiosità in più d'oltreoceano!

Grazie a tutte voi che mi avete aspettato
e scritto durante questo periodo,

A prestissimo
Camilla

giovedì 8 maggio 2014

PARIGI: LUNGO LA SENNA...


Ed eccomi con la seconda puntata dedicata al mio viaggio a Parigi.
Come dicevo nell'ultimo post uno dei modi migliori
per scoprire la città è sicuramente quello di girarla a piedi,
e perchè non con una bella camminata lungo la Senna?

Vi si affacciano alcuni degli edifici più famosi e significativi
della storia della città ed è piena di ponti ed angoli suggestivi
Dalla Tour Eiffel  a Les Invalides, dal Gran Palais al Musèe d'Orsay,
dal Louvre a Notre Dame e la lista si allunga...


Se avete voglia di rimirarli non solo dall'esterno ma volete fermarvi
per una visita informatevi sui Pass per turisti (vedi info link in coda al post) che,
non solo possono farvi risparmiare ma vi permettono di tagliare le code agli ingressi!


Il mio consiglio comunque è di visitare almeno qualche Museo:
oltre al famosissimo  Louvre (per cui non vi basterebbe
una giornata intera per vederlo tutto), ce ne sono molti altri di sicuro interesse.


Il Musèe d'Orsay è uno di questi:
la sede è una vecchia stazione ferroviaria di fine ottocento
situata sulla riva sud della Senna, non lontano dallo stesso Louvre,
e conserva una delle più belle collezioni di opere impressioniste che abbia visto...


* * *

Per Info:

Per i pass turisti cumulativi per entrare nei musei e nei principali edifici
di interesse turistico

Per arrivare in città e muoversi agilmente con i mezzi pubblici
con abbonamenti da 1, 2, 3, 5 gg
PARIS VISITE

Se amate l'Impressionismo e il post impressionismo vi consiglio il
MUSEE D'ORSAY

 e, per lo stesso motivo anche il
MUSEE DELL'ORANGERIE

Per i golosi...

RISTORANTE DELL'HOTEL D'ORSAY
è all'interno del Musèe d'Orsay ed è considerato un monumento storico...
Durante il pomeriggio, si trasforma in Sala da The:
la pasticceria è finissima e l'ambiente è da lasciare a bocca aperta
(molto "Reggia di Versaille")

Se siete amanti del cioccolato invece
poco lontano trovate
RICHART
fanno delle prelibatezze che non potete perdervi!


to be continued....

Photo credit - Don't use without permission

mercoledì 30 aprile 2014

UNA PARIGI DA SCOPRIRE


Parigi è veramente una città favolosa...

...sono tornata da più di una settimana ormai 
dalla mia breve trasferta nella Ville Lumiere e continuo a pensare
a quel panorama che ho rimirato dalla cima dell'Arc de Triomphe.


La città è ancora più bella di come me la ricordavo,
in quella (ormai lontanissima) prima visita fatta con la mia famiglia anni fa.
Un piccolo gioiello di arte e architettura dove le strutture più avvenieristiche convivono
con palazzi gotici e art nouveau e dove immancabilmente si respira
un atmosfera che riporta indietro nel tempo, da un epoca all'altra...
(in stile "Midnight in Paris"...)


Parigi affascinante, romantica, raffinata... e a misura d'uomo!

Non ci si stufa mai di percorrere le sue boulevard alberate e i suoi giardini:
ogni angolo nasconde qualche sorpresa, ed è per questo che
la cosa migliore credo sia girarla il più possibile a piedi,
o almeno questo è quello che abbiamo fatto noi (io e Lore)!
E poi vuoi mettere, dopo ore di cammino,  arrivare al Jardin della Tuileries
e ritagliarsi il proprio spazio per riposarsi, chiacchierare e prendere un pò di sole
rimirando lo spazio aperto circostante, le statue classiche, il palazzo del Louvre...


Le nostre giornate sono cominciate cosi, in uno dei tanti cafè della città,
con the e caffè caldo, croissant appena sfornati e cartina alla mano,
decidendo le tappe del nostro "tour"....

....to be continued....

a prestissimo! ;)

Photo credit - Don't use without permission

mercoledì 16 aprile 2014

LOVE IS IN THE AIR


Una domenica pomeriggio, una delle prime meravigliose
giornate di sole primaverile di Marzo e loro,
Giorgia e Nicolò,
mano nella mano a passeggio per il parco.


Quella luce particolare negli occhi, quegli sguardi e quei sorrisi complici
che solo gli innamorati hanno...
...è cosi che scatta quella magia,
la magia per la quale il mondo attorno è solo un contorno, 
il vociare della gente, e tutti i suoni si attutiscono
e ci sono solo loro...

 

Ho lasciato parlare i miei scatti, a volte i commenti sono superflui,
ci sono cose che le immagini possono
spiegare meglio di mille parole...

Questa era la loro engagement session,
i primi scatti di coppia davanti alla mia macchina fotografica
in attesa di quello che, presto, sarà
uno dei giorni più importanti della loro vita...

Grazie ancora Giò e Nico per aver voluto condividere con me
questi attimi di pura felicità ed amore!

Photo credit - Don't use without permission

Domani anche per me sarà un giornata "da ricordare":  il mio compleanno!
E quest'anno il regalo sarà davvero molto speciale:
vi ricordate qualche post fa,
quando vi parlavo della mia voglia di viaggiare (qui)?
Indovinate un pò dove andrò a festeggiare? :D

Grazie ancora per tutti i consigli che mi avete dato
privatamente e sul blog, ne farò tesoro per la mia
breve gita nella Ville Lumiere!

A prestissimo!
 Camilla